Ecco una breve guida per consigliarvi dove scoprire il fiume attraverso il rafting. Nel nord Italia sull'arco alpino ci sono i fiumi più belli, ma si può trovare anche qualcosa di speciale nel centro e sud Italia. 

Fare rafting nel nord Italia

rafting nord italia

I fiumi con portate significative e difficoltà tra il IV e V grado sono sparsi lungo tutto l'arco alpino. L'attività di Rafting si svolge sostanzialmente tutta l'estate da Maggio a Settembre anche se ogni fiume ha i suoi momenti migliori dovuti alle maggiori portate d'acqua. Di seguito elenco i fiumi più belli (non tutti, solo i principali) dove fare rafting partendo da ovest verso est.

La Dora Baltea

La Dora corre lungo tutta la Val d'Aosta ed è sicuramente uno dei fiumi più belli in Italia dove fare rafting. Ci sono molti centri rafting a partire da Pré-Saint-Didier fino a Chatillon.

Centri consigliati: Adventure Center e per i più arditi anche TotemAdventure
Periodo consigliato (per trovare buoni livelli nel fiume): Giugno-Settembre

Il Sesia

Lungo la Valsesia (Piemonte, a nord di Novara) scorre uno dei più dei fiumi più cristallini dove fare rafting. Si trova a circa un'ora e mezza di auto da Milano.  Il Sesia offre speciali rapide di IV grado e molteplici percorsi adatti a tutti, anche per i più arditi.

Centri consigliati: MonrosaRafting a Balmuccia
Periodo consigliato (per trovare buoni livelli nel fiume): Aprile-Luglio, specialmente dopo o durante le piogge.

Il Noce

Uno dei percorsi più classici del Trentino, il Noce scorre nella splendida Val di Sole tra i meleti e i paesini della valle.  La Val di Sole si raggiunge in circa 2 ore di auto da Verona.

Centri consigliati: RaftingCenter a Dimaro e il Trentino Wild a Caldes
Periodo consigliato (per trovare buoni livelli nel fiume): Maggio-Luglio, specialmente dopo o durante le piogge.

Fare rafting nel centro-nord Italia

Rafting sul fiume Nera

Sugli appennini tosco-emiliani si possono trovare alcuni fiumi dove fare rafting ma le portate in questi fiumi sono notevolmente inferiori e più incostanti che nell'arco alpino.

La Lima

La Lima offre un percorso di II - III grado più adatto a famiglie piuttosto che a giovani in cerca di adrenalina. 

Centri consigliati: Aguaraja
Periodo: da Ottobre a Giugno, ma consigliato solo dopo piogge

Più a sud, nell'Umbria relativamente vicino a Roma c'è uno dei più particolari fiumi Italiani:

Il Nera

Vicino alle cascate delle Marmore, il Nera offre un percorso facile adatto per le famiglie e i bambini e uno particolarmente adrenalinico di IV grado lungo circa 2km. La particolarità di questo fiume è che ha acqua solo quando rilasciano acqua le cascate delle Marmore (nei week-end e nei periodi più turistici anche in settimana).

Centri consigliati: Rafting Marmore
Periodo consigliato: L'acqua è sempre presente quando scarica la cascata. Consultare la lista delle attività del centro.

Fare rafting nel sud Italia

rafting Sud Italia

Il sud Italia soffre di una mancanza di acqua generalizzata e quindi non ci sono tante possibilità di fare rafting ad eccezione del Lao.

Il Lao

Il Lao si trova in Calabria ed è un fiume scavato dentro a delle spettacolari gole di roccia che offre una navigabilità abbastanza costante durante l'anno.

Centri consigliati: Lao Rafting
Periodo consigliato: Aprile - Giugno  e  Settembre - Novembre. Durante la secca estate si può scendere ma le portate sono generalmente molto basse.

 

Difficoltà e pericoli del rafting

Il rafting è una attività completamente gestita da centri specializzati che devono garantire la vostra sicurezza. Ovviamente sono necessari alcuni prerequisiti per fare rafting sul IV e V grado.  Capita molto di rado, ma può succedere di cadere in acqua e in questo caso è necessario avere le capacità per nuotare a riva senza farsi prendere dal panico. 

Sul II e III grado invece il gommone è sostanzialmente un mezzo tanto sicuro quanto la macchina che avete utilizzato per raggiungere il centro e anche i bambini spesso sono accettati fino a tenere età. 

Ogni compagnia ha le sue politiche e requisiti per accedere alle attività, ed è buona norma prendersi 30 secondi di tempo per leggere i requisiti richiesti.